Sei tu, musica

Poesia di Adriana Sabato

Sei bella e sei pericolosa. Semini bellezza e stupore.
Fai girare la testa, pieghi il pensiero all’arte.

Creatività è tua figlia, tua sorella, tua madre.
Per te impazzisce l’uomo, per te la vita cambia.

Sei tu, musica, la Dea universale
Ci prendi e scuoti l’anima, sei tu, musica
Assoluta, pura, cantata, danzata
Ti adatti e danzi insieme a noi

Prendi forma e sei un intreccio di forme e colori
Non ti stanchi; le tue onde ci cullano come nenie
Ci raccolgono stanchi al ritorno
Ci consolano nelle ore più buie
Ci accompagnano in momenti impensati
Le tue Onde sconvolgono i mari della nostra amarezza

Ci prendono per mano e ci riportano a casa…

Post correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: