Ambientalismo. Ingenuo altruismo di un’umanità amante dell’estinzione

Ambientalismo. Ingenuo altruismo di un’umanità amante dell’estinzione

Articolo di Martino Ciano

Tutelare l’ambiente per salvare la Terra dalla distruzione. Che bugia questa degli ambientalisti, incapaci di riconoscere che la Natura si adatta ai cambiamenti. L’unico a estinguersi sarà proprio l’uomo. In caso di cataclisma, il Mondo assumerà altre sembianze; nuova vita camminerà in lungo e in largo per il globo, e chissenefrega se l’umanità non dovesse più esserci. Magari spunterà una nuova forma di essere senziente che se ne starà al suo posto, che accetterà umilmente di essere parte di un ingranaggio che in nessun modo può essere dominato.

La casa comune va tutelata perché l’unico a soccombere sarà l’essere umano, non la Terra. Questa presa di coscienza, che non viene mai detta in maniera esplicita, cela quell’idea che senza l’uomo non ci sia il Mondo o l’Universo. Anche i dinosauri si sono estinti a causa del loro egocentrismo? Questa visione antropocentrica dell’ambientalismo l’ho trovata in molti libri che denunciano i mali della Tecnica. Il dominio dell’uomo sulla natura è stato fallimentare in partenza. Chi oggi si fa paladino della salvaguardia della natura gioca le carte del Capitalismo, che pian piano si sta rimodellando sulla falsa decrescita felice e la filantropica transazione ecologica.

Si tratta di due proposte che a primo acchito mettono tutti d’accordo. Alzi la mano chi non vorrebbe un ambiente più sano e un’economia globale che non sia più retta dallo spreco. Purtroppo, addentrandosi nel sistema, vengono a galla sempre gli interessi di Capitale. Appare chiaro che solo le classi più abbienti potranno permettersi certi lussi imposti dal militante ambientalismo.

Il resto della popolazione mondiale, invece? Continuerà a essere sempre più assetata, affamata, povera e malata. Forse sarà la parte che si estinguerà.

Il Capitalismo muove l’ambientalismo? No, ma ne è parte. Non avrebbe altri modi per rigenerarsi, in quanto la sua natura incolore e informe permette di foraggiare qualsiasi progetto. Poi ci sono quelli che guardano allo spazio, ad altri pianeti da colonizzare, allora sì che sarà tutto ricollegabile all’idea delle idee, ossia una nuova umanità.

Chiedeteci ora se sia giusto o se sia sbagliato.

Post correlati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: